fbpx

Dispositivi medici materassi

Dispositivi medici materassi

Oggi parliamo dei materassi con dispositivo medico, per fare un po’ di chiarezza in merito a questa tipologia di articoli.

Negl’ultimi tempi, sempre più frequentemente si trovano in vendita materassi con dispositivo medico detraibile. Anche sul nostro sito www.materassimemory.eu ci sono diversi modelli con dispositivo medico detraibili.

Ma cosa sono i materassi con dispositivo medico?

Cominciamo col spiegare meglio cosa significa per un materasso, avere il dispositivo medico.

Spesso si legge in giro, a volte anche da altre aziende che vendono materassi, materassi con dispositivo medico “rilasciato dal ministero delle sanità”.
In realtà ci teniamo a precisare che il ministero della sanità non certifica e non rilascia nulla, ma semplicemente il ministero si occupa solo di raccogliere le informazioni rilasciate dai vari produttori in merito al rispetto di alcune caratteristiche che fanno si che il prodotto rientri tra i prodotti che hanno la possibilità di essere registrati tra i dispositivi medici.

Quindi prestate sempre attenzione a chi pubblicizza con frasi ad effetto “certificato dal ministero della salute” oppure “Dispositivo medico rilasciato dal ministero della salute” ecc.. in quanto molto spesso non sanno forse nemmeno cosa vendono.

Come viene deciso quindi quali materassi hanno il dispositivo medico?

I materassi con dispositivo medico, devono rispettare determinate caratteristiche di produzione e realizzazione, in modo da poter rientrare nei prodotti classificabili per la registrazione presso il ministero della salute come dispositivo medico.

Per essere precisi, un materasso viene riconosciuto come dispositivo medico quando le materie prime utilizzate sono state sottoposte a test da laboratori esterni certificatori, e quando il sistema di costruzione è stato protocollato, sino ad ottenere la marcatura CE, e la classificazione di materasso “antidecubito”.

Quanto posso portare in detrazione?

I materassi con dispositivo medico, come gli altri dispositivi medici, possono essere portati in detrazione e recuperare il 19% dell’importo pagato.
Come per gli altri dispositivi e le altre spese mediche, la detrazione è solo per la parte che eccede la franchigia, quindi eventualmente sull’intero importo se si è già superati la franchigia (insieme ad altre spese mediche) o solo per la parte che eccede la franchigia.

Come ottengo la detrazione?

La detrazione si può ottenere chiedendo la fattura al momento dell’acquisto ed insieme alla fattura, andrà allegata una prescrizione medica.
La fattura dovrà riportare la specifica che si tratta di un dispositivo medico ed il relativo numero di dispositivo, registrato presso il ministero della salute.
I due documenti poi verranno consegnati al commercialista o al professionista che si occuperà della dichiarazione dei redditi.
Ovviamente per le spese sostenuto durante l’anno in corso, come per tutte le altre spese mediche, potranno essere portate in detrazione l’anno successivo.

Conclusioni

Abbiamo quindi visto quali sono caratteristiche ed i documenti necessari per la detrazione dei materassi con dispositivo medico.

Se necessitate di maggiori informazioni in merito a questo argomento potete sempre utilizzare i nostri recapiti o la pagina dei “Contatti” e chiedere maggiori informazioni.

Se invece siete interessati a prodotti con dispositivo medico, sul nostro sito nelle seguenti sezioni, potrete verificare diversi prodotti con dispositivo medico detraibile:

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *